A Mesagne l’inaugurazione regionale dell’anno scolastico 2023/2024

L’iniziativa, già alla sua quinta edizione, nasce da una idea della Regione Puglia, Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro che, d’intesa con la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, ne sostiene l'attuazione unitamente ad altre istituzioni e realtà territoriali.

Piazza Orsini del Balzo Mesagne278102815 285974607039845 991461292230377676 n

È in programma domani 29 novembre, a partire dalle 10,45, in Piazza Orsini del Balzo a Mesagne l’inaugurazione regionale del nuovo anno scolastico intitolato quest’anno “Regina Viarum – Itinerari di accoglienza nella Scuola di Puglia“.

L’iniziativa, nata da una idea della Regione Puglia, Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro d’intesa con la Direzione generale dell’USR per la Puglia che ne sostiene l’attuazione, giunge nella provincia di Brindisi per la sua quinta edizione.

I temi portanti di questa edizione sono le esperienze e le pratiche dell’accoglienza, i percorsi di cittadinanza attiva e di integrazione, gli esempi di convivenza di culture e popoli diversi, gli itinerari di inclusione delle minoranze e di mediazione linguistico culturale (minori stranieri, migranti richiedenti asilo, comunità di lingua minoritaria) di cui le scuole di Puglia si sono fatte portatrici nei precedenti anni scolastici.
Nelle scorse settimane, infatti, l’Ufficio scolastico regionale ha lanciato un concorso di idee su questi temi, intitolato appunto “Regina Viarum – Itinerari di accoglienza nella Scuola di Puglia”, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della Puglia per favorire il coinvolgimento e la partecipazione di tutta la comunità educante pugliese all’evento inaugurale.

Moltissime le candidature pervenute a testimonianza sia dell’importanza del tema scelto per l’edizione 2023/2024 sia della grande vivacità delle istituzioni scolastiche pugliesi.

Leggi anche:  Atti osceni davanti a un gruppo di minorenni: identificato e denunciato un uomo di Latiano

Il programma di domani, prevede quindi allestimenti performativo-laboratoriali, ateliers di buone pratiche, flash mob, realizzazioni creative di moda, esibizioni musicali che racconteranno il volto accogliente delle scuole di Puglia.

Alla cerimonia inaugurale, presentata da Antonio Stornaiolo, interverranno, tra gli altri: l’assessore regionale Sebastiano Leo, il direttore generale di USR Puglia, Giuseppe Silipo, il sindaco di Mesagne e presidente della Provincia, Antonio Matarelli, il prefetto di Brindisi, Michela La Iacona, la direttrice del Dipartimento regionale Istruzione Formazione e Lavoro, Silvia Pellegrini.
Previsto, sempre domani, anche il sorteggio della prossima provincia di Puglia che ospiterà l’edizione 2024/2025 della cerimonia inaugurale dell’anno scolastico.

L’intera manifestazione potrà essere seguita in diretta streaming sulla piattaforma https://www.cloudflare.com/it-it/ attraverso il seguente link: https://customer-f5y5w6to4mbkk1v3.cloudflarestream.com/784a515fcd5e987caa634844a6066ea1/iframe

 

 

PUBBLICITA'