A Torre Santa Susanna i Carabinieri arrestano un 52enne e un 51enne trovati in possesso di dosi di cocaina

Sono state poste sotto sequestro 31 dosi termosaldate di sostanza stupefacente

CC Torre SS 01

I Carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna, nella serata di ieri, martedì 10 ottobre, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e contrasto dello spaccio di droga, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso due uomini.

Si tratta di un 51enne e un 52enne, che sono stati trovati in possesso di numerose dosi (termosaldate) di cocaina.

In particolare, i militari dell’Arma avevano inizialmente fermato un’autovettura con a bordo il 51enne il quale, alla presenza della pattuglia, guardandosi insistentemente intorno, era apparso visibilmente nervoso e insofferente al controllo.

L’uomo, nell’immediatezza, è stato trovato in possesso di un pacchetto di fazzoletti, all’interno del quale vi erano occultate due dosi di cocaina. Durante le operazioni svolte nei confronti del soggetto che appariva sempre più preoccupato, la pattuglia apprendeva che lo stesso avrebbe dovuto incontrarsi poco dopo con un’altra persona, motivo per cui i Carabinieri ipotizzavano che quest’ultima potesse avere a che fare con il rinvenimento della droga.

CC Torre SS 02

Subito dopo sono state perquisite quindi sia l’abitazione del 51enne che quella del conoscente 52enne e, nel corso delle ricerche, i Carabinieri hanno trovato complessivamente altre 29 dosi di cocaina, alcune in un portaposate, altre in un pacchetto di sigarette, già confezionate e quindi pronte per lo smercio.

Leggi anche:  Il 2023 della Polizia postale

È stato recuperato anche un bilancino elettronico di precisione funzionante, ancora intriso di residui di cocaina, oltre al materiale per il confezionamento della droga, il tutto sottoposto a sequestro.

I due uomini, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati posti agli arresti domiciliari.

PUBBLICITA'