Asia Magrì e Aurora Caliolo protagoniste al Trofeo Coni 2023 di danza sportiva

Le due ragazze della Lively Dance Academy di Latiano hanno conquistato il titolo nello stile Freestyle Show Dance

Trofeo Coni 2023 Lively Dance 3 PHOTO 2023 09 23 13 51 13

La finale Nazionale di danza sportiva del Trofeo Coni 2023 ha visto premiata la Puglia per mano di Asia Magrì di Mesagne e Aurora Caliolo di Latiano, atlete della Lively Dance Academy di Latiano.

Torofeo Coni 2023 Lively Dance 1 PHOTO 2023 09 23 13 51 12

E’ stata una giornata a dir poco trionfale per le due ragazze, che hanno conquistato il titolo nello stile Freestyle Show Dance con la tematica La mummia e la ricercatrice.

Trofeo Coni 2023 Lively Dance 4 PHOTO 2023 09 23 13 51 13

Grazie alla loro vittoria nello show e nello scontro diretto dei due stili, la Puglia ha così portato in bacheca il Trofeo Coni nel reparto danza Sportiva, che ha visto in gara tutte le migliori atlete d’Italia Under 14.

Non è certo la prima colta che Asia e Aurora riescono ad ottenere questi favolosi risultati.

Trofeo Coni 2023 Lively Dance 2023 2 PHOTO 2023 09 23 13 51 13

Nel loro palmares ci sono infatti la conquista del campionato regionale 2023 ma soprattutto il titolo di campionesse italiane 2023 nel corso della manifestazione svoltasi a Rimini nelle prime settimane dello scorso mese di luglio.

Il Trofeo Coni è un appuntamento multidisciplinare che promuove la pratica sportiva tra i ragazzi attraverso la sinergia di tutto il sistema sportivo e con la partecipazione di numerose associazioni sportive. E il format, voluto fortemente dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e ben accolto da tutti gli organismi sportivi, ne è il principale elemento caratteristico, antesignano della parità di genere a cui il CIO punta a livello olimpico.

Leggi anche:  Prosegue senza sosta la marcia dell'Aurora Brindisi nel campionato di serie C femminile.

La finale nazionale segna pertanto la fine di un percorso iniziato dai ragazzi con le proprie Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche nelle proprie Province e Regioni e, al tempo stesso, un’occasione di crescita nel nome dello sport. In Basilicata sono attesi 4400 partecipanti, mai così tanti nelle edizioni precedenti e ben 35 Federazioni Sportive Nazionali.

PUBBLICITA'