Basket femminile: Polisportiva Bozzano Brindisi e Galaxy Brindisi uniscono le forze

E’ un progetto che permetterà di unire le forze in un settore femminile che non ha bisogno di micro realtà, ma di allargarsi a tutte le componenti sociali e sportive cittadine, e non solo

IMG 20230627 WA0061 (1)

Non è una fusione, ma un allargamento delle opportunità per chi vuole fare basket femminile nella città di Brindisi.

Da pochi giorni, infatti, è diventato ufficiale il progetto ambizioso della Polisportiva Bozzano Brindisi, che ha di fatto “incorporato” il parco giocatrici e soprattutto il patrimonio dirigenziale della Galaxy Basket. Ciò permetterà di ampliare la base societaria, dirigenziale e tecnica della storica società brindisina.

Resterà iscritta in Federazione la denominazione Polisportiva Bozzano, così come anche la matricola. Tuttavia, la rivoluzione è già in atto, e sarà a 360°gradi, pur nel segno della continuità.

Il nuovo presidente sarà Antonio Manfreda (storico dirigente e anima del Galaxy Basket), che prende il posto della presidentessa Cristina Carone, che resterà in ruoli ancora da definire, ma sempre in prima linea.

“Questo nuovo assetto, che consente di unire le forze in un momento in cui bisogna sempre inventarsi qualcosa di nuovo e superare divisioni e campanili, porta ad un ampliamento dei campionati federali che vedranno ai nastri di partenza le atlete biancazzurre”.

La Polisportiva Bozzano sarà ai nastri di partenza dei tornei regionali categoria “Under 13”, “Under 14”, “Under15” e “Under 17” in palcoscenici dove, in questi anni, sia il Bozzano che il Galaxy Basket hanno ottenuto risultati prestigiosi. Adesso, quindi, si cresce, e le ragazze saranno già tra poche settimane agli ordini dei coach Rosaria Balsamo (che guiderà le formazioni “Under 13” e “Under 14”) e Marco Bavaro che, invece, si occuperà delle leve maggiori.

Leggi anche:  Alfredo Cimino è il nuovo allenatore del Mesagne Calcio

Quella appena trascorsa, è stata un’annata favorevole, sotto l’aspetto dei risultati. L’obiettivo delle Final Four regionali è stato centrato con tutte le leve, e l’obiettivo è quello di migliorarsi. Anche perché giocare nella Polisportiva Bozzano ha rappresentato una bella occasione di crescita tecnica e atletica per molte ragazze provenienti anche dalla provincia. Le collaborazioni con le società Aurora Brindisi, Basket Francavilla 1963, Oria Basket e Mens Sana Mesagne, hanno permesso di sviluppare il movimento e far fare esperienza alle giovani cestiste.

“Abbiamo progetti ambiziosi per il prossimo anno”, affermano all’unisono Manfreda e Carone, “e questo progetto permetterà di unire le forze in un settore femminile che non ha bisogno di micro realtà, ma di allargarsi a tutte le componenti sociali e sportive cittadine, e non solo”.

 

PUBBLICITA'