Black out nella ripresa a Sassari: Brindisi chiude il girone di andata con una netta sconfitta

Si torna in campo domenica 22 gennaio al PalaPentassuglia per la sfida con la Virtus Bologna alle 16:15.

Happy Casa Brindisi

Si chiude con una sconfitta il girone di andata della Happy Casa Brindisi al PalaSerradimigni di Sassari pagando a caro dazio un terzo quarto da 37 punti subiti e una generale prova difensiva deficitaria sotto tutti i punti di vista. Dopo i primi venti minuti in cui Brindisi prova a tenere il passo dei padroni di casa, dal vantaggio 55-56 al rientro dagli spogliatoi si spegne la luce e arriva una sonora e netta sconfitta. Il Banco di Sardegna manda sei uomini in doppia cifra, tira con 17/29 dalla lunga distanza e doppia a rimbalzo la squadra brindisina con 43 carambole catturate a fronte delle 21 ospiti.

Mascolo-Reed-Burnell-Etou-Perkins il classico quintetto schierato da coach Vitucci, oggi alla 150° esima panchina in Serie A in biancoazzurro, traguardo societario storico. Perkins mette subito in difficoltà Stephens costringendolo a spendere i primi due falli personali dell’incontro ma Sassari risponde con quattro triple di fila e 6/9 nel primo periodo dalla distanza. La Happy Casa si protegge nel pitturato e rimane in scia grazie anche agli ingressi di Bowman e Riismaa che realizzano le prime triple di squadra (34-33 al 15’).

I padroni di casa continuano a trovare il canestro con ottime percentuali da tre e superano quota 50 punti nel primo tempo (51-46). Al rientro dall’intervallo Brindisi mette la freccia sul 55-56 con le due triple di capitan Burnell, ex di giornata, ma la Dinamo risponde veementemente con un super parziale di 13-0 che la proietta in vantaggio in doppia cifra (68-56 al 25’). Il break si allunga fino al +18 per un terzo periodo dominato dagli isolani (88-70) con 37 punti subiti dalla Happy Casa. L’ultimo quarto è del tutto inutile ai fini del risultato finale messo totalmente al riparo dalla Dinamo.

Si torna in campo domenica 22 gennaio al PalaPentassuglia per la sfida con la Virtus Bologna alle 16:15.

IL TABELLINO

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-HAPPY CASA BRINDISI 111-93 (27-23, 51-46, 87-70, 111-93)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Jones 15 (3/7, 3/6, 4 r.), Robinson 8 (1/3, 2/3, 4 r,), Dowe 15 (5/7, 1/3, 4 r.), Kruslin 14 (1/2, 4/7, 3 r.), Treier 11 (5/6, 0/2, 6 r.), Bendzius 20 (2/4, 4/5, 6 r.), Gentile 15 (1/3, 3/3, 1 r.), Diop 7 (3/6, 5 r.), Stephens 6 (3/4, 5 r.), Chessa ne, Devecchi, Raspino. All.: Bucchi.

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 4 (2/2, 3 r.), Burnell 15 (3/5, 3/4, 1 r,), Reed 20 (10/14, 0/2, 1 r.), Bowman 8 (2/4, 1/4, 1 r.), Mascolo 6 (2/8, 5 r.), Mezzanotte 12 (2/3, 2/3, 1 r.), Riismaa 3 (0/1, 1/3), Bayehe 4 (1/2), Perkins 21 (7/14, 7 r.), Dixson, De Donno ne, Bocevski ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Mazzoni – Bongiorni – Capotorto.

NOTE – Tiri liberi: Sassari 12/16, Brindisi 14/19. Perc. tiro: Sassari 41/71 (17/29 da tre, ro 16, rd 27), Brindisi 36/69 (7/16 da tre, ro 8, rd 13).