Catalogo regionale per la promozione della salute nelle scuole: la presentazione a Brindisi

Appuntamento giovedì 26 ottobre dalle 8.30 alle 13,00 nell'auditorium dell'Istituto professionale statale per i servizi alberghieri Sandro Pertini

Locandina presentazione Catalogo scuole 26 ottobre 20231

Sarà presentato a Brindisi, giovedì 26 ottobre dalle 8,30 alle 13,00, nell’auditorium dell’Istituto professionale statale per i servizi alberghieri Sandro Pertini, il Catalogo regionale per la promozione della salute nelle scuole 2023-2024.

La presentazione del Catalogo, già illustrato dalla Regione Puglia a Bari lo scorso 11 ottobre, avverrà nell’ambito della Conferenza “Scuola e salute”, con la partecipazione di dirigenti scolastici, docenti referenti per l’educazione alla salute, e presidenti dei consigli di istituto di tutte le scuole della provincia.

Il Catalogo, giunto alla dodicesima edizione, comprende 38 programmi regionali, 7 azioni informative e 34 programmi a valenza provinciale (9 per la Asl di Brindisi). Offre agli studenti programmi di educazione alla salute nelle diverse aree tematiche: “corpo in salute”, “salute e ambiente”, “nutrizione e attività motoria”, “comportamenti a rischio”, “contrasto alle dipendenze”, “sicurezza in casa, in strada e al lavoro”, “benessere mentale” e “affettività, sessualità e malattie sessualmente trasmissibili”.

Parteciperanno all’incontro il direttore sanitario della Asl, Vincenzo Gigantelli, il direttore del Dipartimento di Prevenzione Stefano Termite, il coordinatore del Gruppo interdisciplinare aziendale (GIA) Asl Brindisi, Liborio Rainò, il referente della Regione Puglia per l’educazione alla salute Pasquale Pedote e il preside dell’Istituto Pertini, Cosimo Marcello Castellano. In collegamento da remoto interverranno il dirigente del Servizio Promozione della Salute per la Regione Puglia, Nehludoff Albano, e la referente per la salute dell’Ufficio scolastico regionale Valentina Romanazzi.

Saranno presenti inoltre, la dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Angela Tiziana Di Noia, la dirigente scolastica Rosa Carlino, referente per la provincia delle “scuole che promuovono salute”, e il referente per la salute dell’USP di Brindisi, Vito Attorre, che fa parte del GIA. La docente Annamaria Murra illustrerà l’esperienza maturata nei programmi di promozione della salute nell’Istituto comprensivo di Latiano.

Il catalogo è un vero e proprio “emporio” di buone pratiche, corsi, attività, progettualità cui attingere per attuare i diversi programmi di prevenzione e di promozione della salute.

Per il responsabile del progetto, Pasquale Pedote, “la nostra è un’eccellenza unica in Italia: da dodici anni riusciamo a governare il sistema e a proporre in modo equo e diffuso su tutto il territorio il territorio regionale attività di prevenzione e di promozione della salute. L’innovazione sta nell’allinearsi ancora di più ai piani regionali della prevenzione. Fare rete significa prendere consapevolezza, da parte della scuola, dell’importanza della promozione della salute e quindi inserire questa nuova materia nei percorsi didattici”.

Mario Trifiletti, dell’Ufficio scolastico regionale, ha invece ricordato che “questa alleanza con la Regione prosegue da dodici anni ed è una collaborazione che portiamo avanti con molto piacere; unire le competenze della scuola con quelle della Regione. In questo caso della sanità, è un’attività molto importante per i nostri studenti, con una ricaduta positiva sia in termini strettamente sanitari, che in termini di crescita della consapevolezza della cittadinanza attiva dei nostri studenti””

Nel corso dell’evento gli operatori della Asl illustreranno i progetti nell’Agorà della salute: una serie di postazioni dedicate a specifici programmi contemplati nell’offerta del Catalogo in relazione alle diverse tematiche affrontate (come corretta alimentazione e prevenzione dello spreco alimentare, attività motoria, prevenzione delle dipendenze e dei comportamenti a rischio in generale, promozione delle vaccinazioni, affettività, salute orale).

PUBBLICITA'