Comunicato di Fratelli d’Italia Mesagne sulla presenza del neosindaco Toni Matarrelli alla serata finale del G7 a Fasano

"Apprendiamo con enorme soddisfazione che il neosindaco di Mesagne ha voluto essere presente alla serata finale del G7 a Fasano, piuttosto che sfilare a Roma affianco ai leader italiani della sinistra, area a cui Matarrelli appartiene ufficialmente"

candidato sindaco di mesagne lotesoriere

Riceviamo a pubblichiamo il seguente comunicato stampa da parte di Fratelli d’Italia Mesagne

“Mentre si svolgeva l’ultima giornata del G7, a Roma la sinistra festeggiava con una sfilata degna del miglior carnevale il gay pride. A tal proposito, grazie ad un video che circola sui social ripreso oggi dal Quotidiano, apprendiamo con enorme soddisfazione che il neosindaco di Mesagne ha voluto essere presente alla serata finale del G7 a Fasano, piuttosto che sfilare a Roma affianco ai leader italiani della sinistra, area a cui Matarrelli appartiene ufficialmente. E’ apparso chiaro a tutti il riconoscimento che Matarrelli ha voluto tributare alla Premier italiana, che finalmente dopo troppo tempo ha ridato dignità e lustro politico all’Italia in campo mondiale.

Ci appare strano, tuttavia, che il sindaco presenzialista non abbia dato ad un evento così importante quel clamore mediatico a cui ci ha abituato negli ultimi anni e che siano stati alcuni tra i suoi alleati a pubblicare sulle proprie pagine facebook il video dell’incontro.

Ha avuto il sindaco paura della reazione dei neo-alleati del PD, proprio mentre sta prendendo forma la nuova giunta mesagnese dal campo così largo da far impallidire il più navigato dei riformisti?”

F.to Fratelli d’Italia Mesagne

PUBBLICITA'