Conserve Italia Brindisi, storico risultato da parte della Flai alle elezioni per il rinnovo Rsu

"Abbiamo ottenuto un importante e storico risultato alle elezioni per il rinnovo delle Rsu nello stabilimento Conserve Italia di Mesagne. Per la prima volta eleggiamo un delegato, Caludio Destino", hanno commentano Gabrio Toraldo, segretario provinciale della Flai, e Claudio Superchi, sindacalista della Flai con delega alla contrattazione nei siti agroindustriali

Pomodori F.LLI RUGGIERO 314604609 131769026330403 3229343388572776077 n

E’ stata straordinaria e particolarmente sentita la partecipazione al voto per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria che ha visto a cui hanno partecipato 127 votanti su  137 aventi diritto.

“Grazie ad un serio lavoro della Flai di Brindisi, della Flai Puglia, della Cgil tutta, della Camera del lavoro di Mesagne negli ultimi anni, grazie all’ascolto quotidiano e meticoloso delle esigenze e delle necessità dei lavoratori”, hanno sottolineato Gabrio Toraldo, segretario provinciale della Flai, e Claudio Superchi, sindacalista della Flai con delega alla contrattazione nei siti agroindustriali, “siamo riusciti ad ottenere un importante e storico  risultato alle elezioni per il rinnovo delle Rsu nello stabilimento Conserve Italia di Mesagne. Per la prima volta eleggiamo infatti un nostro delegato, Claudio Destino“.

“Lo stabilimento”, proseguono, “fa parte di un’ eccellenza che deve caratterizzarsi, sempre più marcatamente, per la sua capacità produttiva. Il sogno, che è anche obiettivo strategico,  è che Conserve Italia a Mesagne non rappresenti solo un’opportunità lavorativa importante per un limitato periodo dell’anno, ma possa diventare terreno di ulteriori sfide produttive per il Gruppo. Intanto l’installazione di nuove linee già in fase di avvio dimostrano la volontà del gruppo, conseguenza anche delle continue richieste delle associazioni sindacali, di ampliare il periodo lavorativo ristretto alla sola stagione del pomodoro ad altre produzioni legate alla stessa. Un sogno che potrebbe diventare realtà”.

Leggi anche:  Amnesty International Italia, la direttrice Ileana Bello a Mesagne sui diritti umani

Toraldo e Superchi non nascondo certo la loro soddisfazione.

“Dopo tanto impegno”, dicono all’unisono, “entriamo nello stabilimento. Il risultato di oggi ci restituisce la prova che abbiamo guadagnato la fiducia dei lavoratori dandoci, al tempo stesso, la responsabilità di impegnarci ancora di più per rispondere in modo sempre più puntuale alle necessità dei dipendenti e crescere ancora in futuro. Un ringraziamento particolare al delegato eletto e agli altri lavoratori del coordinamento che si sono impegnati in questa sfida”.

PUBBLICITA'