Contrasto all’abbandono rifiuti: pubblicato il bando destinato ai Comuni pugliesi

Pubblicato dalla Regione Puglia il bando con il quale si mettono a disposizione dei Comuni con 2 milioni di euro per la pulizia straordinaria dei rifiuti abbandonati.

Porta Grande

È stato pubblicato il bando per i contributi ai Comuni pugliesi sulla pulizia straordinaria dei rifiuti abbandonati. In totale i fondi ammontano 2 milioni di euro, per interventi di risanamento ambientale volti all’eliminazione delle situazioni di degrado ambientale e paesaggistico e del rischio sanitario legato alla presenza di rifiuti abbandonati sul territorio in aree pubbliche.

“Una misura che va nella direzione di dare sostegno alle amministrazioni comunali, che spesso non hanno le dotazioni finanziarie adeguate per bonificare le aree su cui sono stati smaltiti illecitamente i rifiuti”, sono le parole di Anna Grazia Maraschio, assessora all’Ambiente della Regione Puglia.

“Allo stesso tempo vogliamo ripristinare dal punto di vista ambientale i luoghi degradati e restituire il decoro del nostro territorio. Stiamo intraprendendo ogni azione possibile per contrastare il fenomeno e provare a debellarlo definitivamente”.

La procedura di selezione delle istanze ammissibili a contributo è “a sportello” e l’importo del contributo massimo concedibile è calcolato mediante un indice ottenuto sulla base delle seguenti variabili indipendenti normalizzate: popolazione residente; superficie del territorio comunale; lunghezza delle strade comunali; media delle presenze turistiche nel periodo 2017-2021; ai Comuni costieri, in considerazione delle maggiori difficoltà riscontrate nell’attività di raccolta dei rifiuti abbandonati, l’indice così ottenuto è incrementato di 0,3.

Leggi anche:  Variazione viabilità via Antonucci (via San Vito) - avviso ai residenti delle vie Antonucci, Aimonetto San Giorgio e Corte Perrino Donato
PUBBLICITA'