Contratto di Fiume del Canale Reale: giovedì 7 marzo a Mesagne giornata di informazione e sensibilizzazione sul riuso delle acque reflue depurate

La giornata è organizzata dall'IRSA-CNR in collaborazione con la Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia, il Politecnico di Bari, il comune di Mesagne, il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto e l'Autorità Idrica Pugliese.

Acqua

Giovedì 7 marzo 2024, dalle ore 15,00, si terrà presso la sede di Mesagne del GAL Terra dei Messapi (al civico 3 di Via Albricci) una giornata di informazione e sensibilizzazione dal titolo “Il riuso delle acque reflue depurate – Una risorsa idrica alternativa per il territorio del Canale Reale” organizzata dall’IRSA-CNR in collaborazione con la Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia, il Politecnico di Bari, il comune di Mesagne, il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto e l’Autorità Idrica Pugliese.

La giornata nasce nell’ambito del Contratto di Fiume del Canale Reale e, in particolare, nell’ambito dell’Attività C03 del Programma d’Azione 2021-2024. Durante il convegno, saranno presentate alcune esperienze sul riuso delle acque reflue depurate in Puglia, con l’auspicio che possano ispirare l’adozione di soluzioni analoghe in nuovi contesti quale quello del bacino del Canale Reale, anche in comparti diversi dall’agricoltura.

Tale attività si lega strettamente anche alla C04, dal titolo “Attivazione ed esercizio dell’impianto di affinamento delle acque reflue depurate per riuso a scopo irriguo e industriale”, facente capo al comune di Mesagne. Quest’ultimo, infatti, lo scorso 11 gennaio, ha pubblicato online il bando per una manifestazione d’interesse utile a svolgere il censimento dei soggetti interessati ad utilizzare le acque reflue affinate in uscita dal depuratore di Mesagne. Dato che la finestra temporale di apertura del bando si chiuderà il prossimo 31 marzo , il convegno organizzato dall’IRSA-CNR sarà utile anche a dare evidenza dei contenuti e degli intenti del bando stesso e a dare maggiore visibilità all’iniziativa, in modo che si possano raccogliere ulteriori adesioni.

Leggi anche:  Domenica apertura straordinaria del Centro Trasfusionale dell'ospedale Perrino di Brindisi

L’evento è aperto al pubblico. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria Tecnico-Operativa del Contratto di Fiume all’indirizzo email: contrattifiumecanalereale@poliba.it.

Il Contratto di Fiume è un accordo ad adesione volontaria stipulato tra soggetti pubblici e privati per la programmazione strategica e negoziata finalizzata alla tutela, alla gestione e alla valorizzazione dei territori fluviali. Per approfondire, si può visitare la pagina: https://contrattodifiumecanalereale.it

 

PUBBLICITA'