La Polizia di Stato di Brindisi, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Questore Giampietro Lionetti sull’intero territorio provinciale in vista dell’imminente summit internazionale G7 Italia, nella serata di ieri (venerdì 7 giugno 2024) ha arrestato un ragazzo di 25 anni, poiché colto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante le attività di pattugliamento del territorio a sud della provincia, hanno controllato il conducente di un’autovettura che viaggiava a forte velocità. Nel corso dei controlli lo stesso automobilista è stato trovato in possesso di un involucro sottovuoto trasparente contenente 25 grammi di cocaina.

A seguito di ciò, unitamente al personale della Squadra Mobile, si è deciso quindi di effettuare una perquisizione domiciliare presso la residenza del ragazzo che ha permesso di rinvenire e sequestrare ulteriori 97 grammi di hashish, oltre che 430 euro in contanti, una katana della lunghezza di 105 centimetri e un’ogiva deformata.

A fronte di quanto rinvenuto la Procura della Repubblica ha disposto gli arresti domiciliari per il ragazzo in attesa della necessaria convalida.

 

PUBBLICITA'