E’ calamità nelle campagne della Puglia per i nubigragi degli ultimi giorni

E’ calamità in Puglia con danni incalcolabili nelle campagne allagate dai nubifragi che si stanno abbattendo ormai da oltre 1 mese da nord a sud della Puglia.

Campagna allegata

Frutta e ortaggi distrutti dalla grandine, teloni di uva da tavola strappati dal vento, foraggio per l’alimentazione degli animali perduto, trapianti in enorme ritardo per i campi resi impraticabili per le bombe d’acqua, colture affogate dai nubifragi, ma le recenti straordinarie e violente precipitazioni non hanno risparmiato il settore vitivinicolo creando un ambiente favorevole alla diffusione della peronospora, una malattia fungina che può causare gravi danni alle viti e compromettere la capacità produttiva dei vigneti e, con essa, la tenuta economica delle aziende e delle strutture cooperative che operano nel comparto.

“Siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici anche in Italia dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che” sottolinea Coldiretti Puglia, si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi con perdite della produzione agricola e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne”.

Con le quotidiane e violente bombe d’acqua da nord a sud della Puglia le campagne sono impraticabili, con gli allagamenti che non consentono agli agricoltori con i trattori di entrare nei campi per verificare l’ammontare effettivo dei danni ed intervenire sulle colture per salvare le produzioni.

Leggi anche:  20 gennaio: "La nuova geopolitica del mondo contemporaneo"

Intanto l’Amministrazione comunale di Mesagne ha invitato le aziende agricole regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio a segnalare, attraverso l’apposita modulistica, gli eventuali danni subiti dagli eventi atmosferici eccezionali (piogge persistenti e abbondanti) avvenute nel periodo aprile-giugno 2023.

Il modulo della segnalazione accompagnata da documentazione fotografica deve essere presentato direttamente al protocollo del Comune di Mesagne o inviato al suap@pec.comune.mesagne.br.it

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Agricoltura del Comune.

Tutte le istanze saranno trasmesse alla sede Provinciale dell’Ispettorato all’Agricoltura della Regione Puglia per gli adempimenti previsti dalle normative.

PUBBLICITA'