Eccellenza Puglia: l’Ostuni si ritira dal campionato

La squadra della città bianca sarebbe stata domenica l'avversaria del Mesagne che, nel frattempo, ha definito l'arrivo di Joaquin Del Frari, difensore centrale classe 2001

Joaquin Del Frari Mesagne calcio415739643 788200339988634 2648526437961249179 n

Il campionato di Eccellenza, la Premier League del calcio pugliese, è pronto a rimettersi in carreggiata e lo farà domenica con la disputa della 16^ giornata, la prima del nuovo anno.

Per il Mesagne il 2024 si sarebbe dovuto aprire ad Ostuni, ma suo malgrado la squadra gialloblù osserverà un turno di stop forzato stante il ritiro dal campionato della formazione della città bianca.

I motivi che hanno portato ad alzare bandiera bianca sono stati spiegati dal presidente gialloblù Gianluca Fiorentino.

“Comunico ai tifosi che la squadra dell’Ostuni ASD 1945 viene ritirata dal campionato perché non ci sono più calciatori disponibili per poter continuare la stagione, questo dovuto dal blocco FIFA imposto alla nostra società per tre sessioni. Quindi se fossimo stati nelle condizioni di continuare e finire questo campionato, il prossimo non avremmo avuto la possibilità di effettuare operazioni di mercato né in entrata e nè in uscita; inoltre parecchi calciatori hanno chiesto il trasferimento che non potevamo sicuramente vietare”.

“Ci siamo ritrovati con una rosa di quattro calciatori”, ha poi proseguito, “e anche con l’annullamento di operazioni di mercato fatte ad inizio della stagione sempre per il discorso Fifa. Io non ho nessuna colpa per questa situazione della società perché i blocchi FIFA sono stati fatti prima del mio ingresso in società.  Avrei voluto continuare e portare a termine la stagione ma le attuali condizioni non mi permettevano di continuare. Spero nel prossimo futuro di poter fondere con un’altra società che attualmente milita in eccellenza e ricreare una nuova società calcistica Ostuni se riuscirò, altrimenti attendo chi vuol fare una nuova squadra ripartendo dalla prima o seconda categoria. Volevo salvare questa società da un brutto declino ma purtroppo le condizioni non mi hanno permesso di poterlo fare anche se qualcuno sperava in questa situazione dell’Ostuni. Auguro a tutti un buon anno sperando in un futuro migliore”.

Leggi anche:  Il Mesagne Calcio pronto per il campionato di Eccellenza

Il team della città bianca alza bandiera bianca dopo aver racimolato appena sette punti (due vittorie, un pari e dodici sconfitte) e chiuso l’anno 2023 all’ultimo posto della classifica.

Il Mesagne tornerà così in campo domenica 14 gennaio in occasione della trasferta sul campo dell’Ugento, potendo anche contare sull’apporto di Joaquin Del Frari. Difensore centrale classe 2001, cresciuto nel settore giovanile del Banfield (club che milita nella Primera División argentina) mentre in Italia è stato protagonista in Promozione ed Eccellenza con il Cotronei e il Moliterno.

 

 

PUBBLICITA'