Esordio amaro per l’Omega Annunziata Mesagne nel campionato di serie C di pallavolo

Partita per certi versi opaca quella che la formazione di mister Lo Re ha offerto nelle due ore di gioco contro lo Squinzano Volley

Omega Mesagne IMG 20231028 200104 resized 20231028 095552531

Comincia in salita il cammino della rinnovata Omega Annunziata Volley Mesagne.

Tra le mura amiche del Pala Macchitella di San Vito dei Normanni, la squadra di coach Tony Lo Re trovano disco rosso contro lo Squinzano Volley, uscendo sconfitti con il risultato di 1-3 (24-26, 25-20, 20-25, 22-25 la progressione dei set) dopo circa due ore di gioco.

Che non sarebbe stata una partita semplice lo si sapeva già alla vigilia, e così è stato. Lo Squinzano si è dimostrato infatti una squadra ostica, nonché una formazione coesa e ben amalgamata in ogni reparto, riuscendo per lunghi tratti dell’incontro a mettere in mostra una correlazione muro-difesa di valore assoluto.

Dall’altra parte della rete si è vista invece una Omega volenterosa e poco altro, incerta in tanti aspetti per via anche del poco tempo avuto a disposizione per poterla assemblare al meglio.

“Abbiamo sicuramente pagato lo scotto dell’esordio” ha detto coach Lo Re al termine dell’incontro.

“Ai ragazzi non posso rimproverare nulla sul piano dell’impegno e della volontà, ma bisogna rivedere qualcosa in certi meccanismi che poco hanno funzionato durante l’incontro. Il campionato è lungo, la stoffa c’è e sono sicuro che torneremo presto a dire la nostra.

Leggi anche:  Prima uscita stagione dell’Omega Volley Mesagne

Si torna in campo domenica alle ore 18,00, stavolta a Trepuzzi per affrontare l’altra squadra di Squinzano, ossia la D.G. Tiger.

PUBBLICITA'