“Estate Mesagnese 2024”: gli appuntamenti di venerdì 12 luglio

Jazz, pittura e libri tra gli appuntamenti che caratterizzeranno il calendario degli eventi di venerdì

Conferenza mesagnestate 24

Di seguito gli appuntamenti di venerdì 12 luglio:

  • Alle ore 20,00 presso la sede dell’Associazione “Di Vittorio” sarà inaugurata la mostra di pittura “Sfumature distratte d’autore” di Stefania Foscarini.

L’artista nativa di San Pietro Vernotico torna a Mesagne, dopo poco più di un anno. Siamo nel cuore storico della cittadina, dove, la personale di arte contemporanea che vede il patrocinio del Comune di Mesagne, accoglierà i visitatori, per 10 giorni, dal 12 al 21 Luglio 2024, nello spazio dell’Associazione Culturale “Giuseppe Di Vittorio” al civico 20 di Via Castello. Durante la serata, la curatrice della mostra, il critico d’arte dott.ssa Pompea Vergaro, offrirà un percorso artistico tra le opere in esposizione. Compagne dell’Arte di Stefania Foscarini saranno le incursioni poetiche del dott. Giuseppe Pellegrino e musicali, al flauto traverso, del M° Gabriella Prinari. Coordina l’avvocato Francesco Caforio, cultore d’arte, con la partecipazione del M° Mario Cutrì. Seguirà, in chiusura serata, una degustazione vini della “Cantina Sampietrana” di San Pietro Vernotico.

  • Alle ore 20,30 in piazza Criscuolo, nell’ambito del “Festival del Libero emergente”, verrà presentato il libro di don Cosimo SchenaDio è il mio coach“, edizioni Piemme.

Dopo aver raggiunto una grande popolarità sui social network grazie alle sue poesie e alle battaglie in difesa degli animali, don Cosimo Schena ha iniziato a ricevere migliaia di messaggi da tutta Italia, un’ondata di richieste di aiuto, di consigli, di condivisioni di problemi ed emozioni di persone che in lui hanno visto qualcuno capace di ascoltare e capire, senza giudicare. E don Cosimo ha risposto a tutti, offrendo una via semplice ed efficace per ritrovare la serenità: interpretare la vita, tanto gli eventi lieti quanto quelli tragici, alla luce della Bibbia, per trarne il buono e riscoprire il bello dell’esistenza. È da quei messaggi è nato il libro in presentazione: non un manuale di self-help, ma una «messa tascabile» da portare con sé e in cui trovare conforto e comprensione, nel quale l’autore ha racchiuso una serie di consigli evangelici pratici per superare le difficoltà e ricominciare ad apprezzare il proprio presente, con le sue sfide ma anche con i momenti felici che spesso diamo per scontati.
Interagendo con gli utenti, don Cosimo si è reso conto con stupore di quante persone siano alla ricerca di Dio, soprattutto quelle più lontane dalla Chiesa: il libro, come i social, sono per lui un ponte, il tentativo di tendere una mano a coloro che sono in difficoltà per dire che non sono soli, che per tutti la fede può aprire le porte di un posto in cui è possibile sentirsi a casa.

  • Da venerdì 12 a domenica 14 luglio si svolgerà l’ottava edizione del “Freedom Jazz Festival”. Lo scenario è quello di piazza Orsini del Balzo, start alle ore 21,30.

Organizzato dall’Aps “Lydian“, l’evento porta il Jazz internazionale nella città di Mesagne dal 2012. Tutti gli eventi saranno ad ingresso gratuito, grazie al sostegno del Comune di Mesagne, di Puglia Sounds, di I-Jazz e di Luoghi Comuni Puglia. Il Festival sarà trasmesso in diretta streaming ed in podcast sui canali social della Web Radio “I-Next“.

Il programma del 12 luglio è con Giovanni Falzone – Freak Machine: Giovanni Falzone tromba, elettronica; Giuseppe La Grutta basso elettrico; Andrea Bruzzone batteria. Il trio di Giovanni Falzone presenterà il loro ultimo lavoro discografico “Canto Terrestre”.

Il sound dei Freak Machine, in pieno stile Freedom JF, valica i confini stilistici ed abbraccia il rischio, la ricerca sonora e l’improvvisazione, scavando nelle radici mediterranee del leader trombettista.

 

PUBBLICITA'