“Estate Mesagnese 2024”: gli appuntamenti fino a martedì 9 luglio

Tre giorni ricchi di eventi a Mesagne per una serie di appuntamenti tutti gratuiti

Comune di Mesagne

Continuano gli appuntamenti dell’Estate Mesagnese 2024.

Di seguito il calendario delle manifestazioni di domenica 7, lunedì 8 e martedì 9 luglio 2024:

  • Domenica 7 luglio: dalle ore 18,30 in piazza Orsini del Balzo appuntamento con International Dance Talent Competition Italy – IDTCI 2024 – Concorso Internazionale di Danza, a cura di “Bellart Associazione Culturale“. Evento gratuito.
  • Lunedì 8 luglio: a partire dalle ore 20,30, piazza Orsini del Balzo di Mesagne ospiterà lo spettacolo di “Danza in disordine“, spettacolo di danza con esibizione di balli modern Jazz, Contemporaneo, Classico, HipHop e Breakdance. Evento gratuito.

DANZA IN DISORDINE 2024

  • Martedì 9 luglio: a partire dalle ore 20,30, il chiostro del comune di Mesagne farà da cornice alla presentazione del libro di Serena Mingolla dal titolo “Filastrocche della mamma, un volume impreziosito dalle illustrazioni di Mauro Guidotti, con la collaborazione di Gianluca Bozzetti. Dopo i saluti istituzionali, il professor Daniele Chezzi dialogherà con gli autori, offrendo al pubblico l’occasione per conoscere le ragioni che hanno ispirato la scrittura del volume. “Le filastrocche della mamma” è una pubblicazione rivolta al pubblico dei più piccoli, un viaggio magico tra momenti sereni, ricordi d’infanzia e storie fantastiche. La partecipazione all’evento è libera e gratuita, l’iniziativa è patrocinata dalla città di Mesagne nell’ambito del programma estivo. L’ingresso per assistere è gratuito.

MARIA MAZZOTTA 2

  • alle ore 21,30 nell’Atrio del Castello Normanno Svevo prenderà il via la rassegna “Manovella in Fest“. La rassegna – inserita nel cartellone “Estate Mesagnese 2024” – è promossa da “Arci La Manovella“, patrocinata dal Comune di Mesagne e realizzata in collaborazione con “Zero Nove Nove“. Il primo appuntamento, con la musica dal vivo alla scoperta dei suoni dal mondo, vedrà protagonista Maria Mazzotta con il suo nuovo progetto “Onde”, un racconto sul continuo mutamento in cui il mper una are risuona ovunque. L’interpretazione viscerale di Maria Mazzotta incontra le sonorità elettriche del post rock, creando un connubio originale e profondo. L’ingresso è libero e gratuito.

LE FILASTROCCHE DELLA MAMMA PH

PUBBLICITA'