Finisce contro la Sarnese l’avventura del Mesagne nella fase interregionale del campionato Under 19

Foto Sarnese 1926
Foto Sarnese 1926

SARNESE 1926-MESAGNE 5-3

Sarnese: Sanatore; Cavaliere (65’ Nacchia), Iozzino, Sgambato, Mercuri (64’ Verderame); Cozzolino, Capraro (77’ Vitale), Salerno; Logrieco, Andolfo (55’ Di Fazio), Amarante (46’pt Cerino). A disp.: Zitani, Vasco, Alfieri, Balestrino, Vitale. All.: Annunziata.

Mesagne: Ciraci; Di Dio, Ancora, Miglietta, Lafuenti (46’ Ribezzo); Zantonini, Di Pietrangelo, Tatullo (46’ Di Noi); Palazzo (75’ Nuzzo), Colucci (51’ Campa), Nyah. A disp.: Scivales, Pesce, Buccella, Mastrovalerio, Idris. All. Miglietta.

Arbitro: Granillo di Napoli.

Marcatori: 28’, 37’ Amarante (S), 34’ Cavaloere (S), 38’ Andolfo (S), 59’ Nyah (M), 76’ Verderame (S), 83’ aut. Iozzino (S), 91’ Zantonini (M)

L’avventura nella fase interregionale del campionato Under 19 il Mesagne la conclude  sul campo della Sarnese dove i gialloblù rimediano un’altra sconfitta dopo quella dell’esordio in casa contro la Lykos.

Di fatto non c’è mai stata partita, i padroni di casa hanno dominato la sfida, lasciando il loro marchio sin dalle primissime battute di gioco. I ritmi sono buoni in avvio di gioco con i granata di casa che spingono decisamente di più, tanto da sfiorare il vantaggio in tre circostanze con Iozzino, Andolfo e Logrieco.

La rete è però nell’aria, e infatti arriva al 28’ con Amarante. La reazione degli ospiti è alquanto sterile, permettendo ai campani di granata di giocare praticamente sul velluto e di trovare, un batter di ciglio dopo, il raddoppio con Cavaliere.

Leggi anche:  Il Mesagne Calcio è campione regionale Under 19

Sarnese a dir poco famelica, rapidamente arriva anche la terza rete ancora ad opera di Amarante, quindi è Andolfo a calare il poker granata.

Della ripresa c’è veramente molto poco da raccontare. La Sarnese non affonda il colpo, limitandosi a gestire le energie in vista dei prossimi impegni, mentre il Mesagne prova a rendere meno amaro il passivo

Poco prima dell’ora di gioco i gialloblù accorciano le distanze con Nyah, ma subito dopo giunge la quinta marcatura della squadra di casa, stavolta con Verderame.

Nel finale l’autorete di Iozzino ed il gol di  Zantonini (direttamente su calcio d’angolo) firmano il definitivo 5-3.

 

PUBBLICITA'