I residenti denunciano il poco senso civico

Rifiuti abbandonati ai piedi di Porta Nuova sotto lo sguardo attonito di coloro che risiedono nella zona.

Porta Grande

Porta Nuova a Mesagne è una delle porte di accesso al centro storico della città. Ma la sua storia e la sua maestosità sono continuamente vandalizzate dalla mancanza di senso civico.

“I cittadini devono recupe­rare il senso civico”. E’ il concetto ribadito (a più riprese) da chi vive nella zona. Esasperati lo sono, ma finora i loro appelli sono rimasti inascoltati, quasi fosse una voce nel deserto. Il problema c’è, e riguarda tutti: adulti e ragazzini. Ma si è perso da qualche parte. Frequentemente in questa parte della città vengono meno tutte le regole. Bottiglie, lattine, fazzoletti, cartoni per pizze vengono gettati selvaggiamente (per non parlare delle deiezioni canine.

Schiacciare le feci di un cane per strada non ha mai fatto fare dei salti di gioia a qualcuno anche se dicono che porti fortuna. Francamente, chiunque preferirebbe un altro modo per augurarsi una buona giornata), di fatto sono all’ordine del giorno, nel contesto di un quadro triste che ha varcato i limiti della decenza.

La cosa ancor più grave è che nessuno vuole vedere e sentire.

 

Leggi anche:  Reddito di Dignità (Red) 3.0 - Edizione II-, i risultati dell’ambito territoriali sociale Br 3
PUBBLICITA'