Il concerto “Primavera in Classica” dà il via alla Stagione Concertistica a Mesagne

Con il concerto “Primavera in Classica” si apre la Stagione Concertistica promossa dalla Città di Mesagne in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese, si terrà venerdì 3 marzo presso il Teatro Comunale il primo dei quattro appuntamenti.

Stagione Concertistica Mesagne

Con il concerto “Primavera in Classica” si apre la Stagione Concertistica promossa dalla Città di Mesagne in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese, si terrà venerdì 3 marzo presso il Teatro Comunale il primo dei quattro appuntamenti. Il maestro Andrea Crastolla – a pochi giorni dalla Festa della Donna – ha affidato l’esordio dell’atteso programma al duo femminile composto da Nevila Kalaja Herczegh al violino e Merita Rexha Tershana al pianoforte.

Nevila Kalaja, musicista originaria di Durazzo, è un’artista conosciuta e apprezzata dal pubblico albanese e italiano, con il quale ha mantenuto sempre un rapporto di vicinanza, merito della sua instancabile attività concertistica e delle numerose collaborazioni con prestigiose orchestre. L’artista ha ricevuto numerosi riconoscimenti culturali tra cui il titolo di “Membro Honoris ad Vitam” dal Centro Culturale Artistico Letterario – Città di Brindisi. Docente di violino presso l’Università di Tirana e direttrice artistica del Festival Internazionale di Musica di Durazzo, collabora con le ambasciate di tutto il mondo. Merita Rexha Tershana vanta una carriera di successi e un ampio apprezzamento di pubblico, tra appassionati, amanti e cultori di musica classica.  È vincitrice di numerosi concorsi e premi internazionali e svolge un un’attività concertistica molto intensa, che raccoglie puntualmente apprezzamento e favore in giro per il mondo. Attualmente è docente di Pianoforte presso l’Università delle Arti di Tirana e vicepreside della facoltà di Musica e Cattedra di Pianoforte.

Leggi anche:  Stagione concertistica “Città di Mesagne”

“Ho voluto avviare la Stagione conferendo un’impronta prettamente classica, richiamandomi a una tradizione di cui Mozart e Beethoven sono i padri. Il programma del duo Kalaja-Tershana spazia poi fino a Zadeja, il compositore albanese del novecento storico considerato “padre della musica albanese”, e Kogoj, musicista sloveno espressionista. L’impronta classicista ha forgiato le scuole nazionaliste europee favorendo il processo di ampliamento armonico con i temi popolari e nazionali”; così il direttore artistico della rassegna, Andrea Crastolla, introduce i temi della prima serata.

L’inizio del concerto è fissato alle ore 20, l’ingresso in teatro alle ore 19.30. Per info vendita abbonamenti e biglietti: 339 1338519 – teatro.mesagne@gmail.com; www.teatropubblicopugliese.it. Il Botteghino del Teatro, in via Federico II Svevo a Mesagne, è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 20.

PUBBLICITA'