Il Mesagne corsaro in casa dell’Otranto

Dopo cinque sconfitte consecutive, la squadra gialloblù conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza.

OTRANTO MESAGNE 398912934 370697268637766 5362981465427633673 n
Foto Asd Città di Otranto

OTRANTO-MESAGNE 0-1

Otranto: Caroppo, Angelini, Plevi, Medaglia (22’st Nicolazzo), Signore, Cisternino, Valentini, Vigliotti (29’st Gallo), Trovè, Piccinno, Tourè. All. Tartaglia. A disp.: Melito, Aprile, Liquori, Greco, Rollo, Tremolizzo, Murrone.

Mesagne: Carriero, Orfano, Galeone, Pizzolla, Cerrato, Tamborrino, Coronese (10’st Giancola), Sacco, Vapore (43’st Gravili), Dippolito, Miccoli (22’st Lombardi). All. Semeraro. A disp.: Di Pietrangelo, Ancora, Venturuzzo, Ribezzo, Nyah, Campa.

Arbitro: Portoso di Molfetta.

Marcatori: 9’st Vapore.

NOTE – Ammoniti: Medaglia, D’Ippolito, Tamborrino.

Tanto tuonò che piovvè. Il Mesagne interrompe la striscia negativa di cinque sconfitte consecutive andando a vincere sul campo di Otranto una partita fondamentale in questo particolare momento della stagione.

Per l’undici di casa, prosegue invece il momento nero per che tra le mura amiche del “Nachira” lascia strada anche ai gialloblù di mister Semeraro che conquistano tre punti con pieno merito.

La posta in palio è alta e la partita non offre grandi spunti. Tutte e due le squadre hanno paura di perdere e sono più attente a non scoprirsi invece che a proporre.

Ne viene fuori una gara incolore e priva di particolari emozioni, soprattutto nel primo tempo che scorre via senza particolari sussulti.

Il primo, vero squillo di tromba giunge all’uscita dei blocchi del secondo tempo, con il gol di testa di Vapore che dopo 9 minuti sblocca il risultato.

Leggi anche:  Il Mesagne batte 3-0 la Cedas Brindisi

I locali si rendono pericolosi al 23’ e al 32’ con due conclusioni di Trovè che però non trovano lo specchio della porta. Sono gli ultimi sussulti dell’Otranto perché da lì in avanti il Mesagne non corre ulteriori pericoli e anzi va vicino al raddoppio in un paio di circostanze.

Risultati (9^ giornata d’andata): Racale-Arboris e Belli 1-0; B.Campi-Ostuni 2-0; Otranto-Mesagne 0-1; Ginosa-San Pietro V.co 1-1-; Manduria-Massafra 4-2; Novoli-Maglie 4-2; Matino-Ugento (6 novembre).

Classifica: Manduria 22, Ugento 21, Massafra e B.Campi 18; Matino 16, Racale 15; Novoli 13; San Pietro V.co 12; Ginosa 9; Arboris e Belli e Mesagne 7; Otranto 5; Ostuni 4.

Matino e Ugento una partita in meno.

Prossimo turno (12/11/2023): Maglie-Manduria; Mesagne-Novoli; Ostuni-Racale; Massafra-B.Campi; Ugento-Ginosa; Matino-Otranto; San Pietro V.co-Arboris e Belli.

 

 

 

PUBBLICITA'