Il Mesagne non sa più vincere. Stavolta è l’Arboris Belli a conquistare i tre punti

Troppo brutta per essere vera la formazione di mister Germano. E adesso la situazione di classifica torna a farsi complicata

MESAGNE CALCIO 2023 393200416 743600044448664 7075651412171317117 n

MESAGNE-ARBORIS BELLI 0-2

Mesagne: Carriero, Orfano, Galeone (24’st Venteruzzo), Pizzolla, Cerrato, Tamborrino, Sacco (43’st Lombardi), Miccoli (36’st Baba), Vapore, D’Ippolito (6’st Giancola), Coronese M. (19’st Coronese N.). A disp.: Ciraci, Gravili, Ancora, Campa. All.: Germano.

Arboris Belli: Menegatti, Ferrante (30’st Lella), Sacattarelli, Urbano, Cantalice, Fumarola, Salvi (25’st Longo), Legari, Fernandez (14’st Laguardia), Amodio (43’st Arribillaga), Gomes Forbes. A disp.: Pellegrini, Terrafino, Leggiero, Pisano, Pipoli. All.: Marasciulo.

Arbitro: Trombello di Como.

Marcatori: 20’pt Fernandez, 41’pt Salvi.

NOTE – Ammoniti: Galeone, Cerrato, Tamborrino, Miccoli, Vapore, D’Ippolito, Venteruzzo, Menegatti, Fumarola.

E’ un passo pesantissimo, non solo perché giunto sul campo amico ma soprattutto perché è arrivato per mano di una diretta concorrente alla salvezza.

Uno scivolone che deve far riflettere, anche in virtù di una prestazione opaca da parte di un Mesagne per certi versi pure abulico in alcuni frangenti della partita. i viaggianti hanno subito indirizzato dalla propria parte.

Da parte sua l’Arboris Belli è stata brava a cogliere l’attimo, a conquistare un successo che la proietta nella pancia della classifica. LA squadra di mister Marasciulo fa il suo, provando a prendere le redini in mano sin dal fischio d’inizio.

Leggi anche:  Torneo Internazionale Under 14: tornano a Brindisi le stelle del tennis europeo

I viaggianti vanno subito vicino al gol al minuto 10 (provvidenziale Carriero su Amodio), prima di trovarlo al 18’ in mischia con Fernandez.

La reazione del Mesagne è sterile, l’Arboris è padrona del campo tanto da trovare il meritato raddoppio al 41’ con Salvi, sfiorando addirittura la terza marcatura in avvio di secondo tempo.

Per i gialloblù di casa solo e soltanto una conclusione di Coronese N. senza troppe pretese, che tra l’altro giunge nel finale.

Risultati (12^ giornata d’andata): San Pietro V.co-Manduria 0-2; Otranto-Campi 2-0; Ostuni-Maglie 0-4; Massafra-Novoli 2-1; Ugento-Racale 4-2; Matino-Ginosa 1-0; Mesagne-Arboris Belli 0-2.

Classifica: Manduria 29; Ugento 27; Massafra e Campi 24; Matino 22; Racale 18; Ginosa 15; Arboris Belli e Novoli 14; Maglie e San Pietro V.co 12; Otranto e Mesagne 10; Ostuni 7.

Prossimo turno (03/12/2023): Maglie-San Pietro V.co; Arboris Belli-Ostuni; Racale-Mesagne; Campi-Matino; Giosa-Massafra; Manduria-Otranto; Novoli-Ugento.

PUBBLICITA'