Il nuovo arcivescovo a Mesagne il 20 febbraio

Ha subito detto che intende essere presente nelle diverse vicarie e il 20 febbraio prossimo, data della festa del patrocinio della Madonna del Carmine sarà in chiesa Madre a Mesagne.

Mons Giovanni Intini

Mons. Giovanni Intini, nuovo arcivescovo di Brindisi-Ostuni farà il suo ingresso in Arcidiocesi nel pomeriggio del prossimo 10 febbraio e nel giorno del suo compleanno, mercoledì 27 dicembre scorso, prima di incontrare gli operatori della comunicazione, ha incontrato i sacerdoti dell’Arcidiocesi nel salone del Santuario mariano di Jaddico.

Ha subito detto che intende essere presente nelle diverse vicarie e il 20 febbraio prossimo, data della festa del patrocinio della Madonna del Carmine sarà in chiesa Madre a Mesagne. Sarà il primo incontro con il nuovo pastore diocesano, il modo migliore perché la cittadina conosca mons. Intini.

La cittadina peraltro ogni anno nel giorno della vigilia o nel giorno della “festa di lutto” (così chiamavano gli antichi questa ricorrenza perché legata al patrocinio della Madonna che salvò Mesagne dalle conseguenze del grave terremoto del 20 febbraio 1743) ha visto la presenza dell’arcivescovo. La tradizione iniziata con mons. Todisco e proseguita con gli arcivescovi Talucci e Caliandro, dunque, è destinata a proseguire. (red)

Leggi anche:  La FIT-CISL scrive al Sindaco di Mesagne Tony Matarrelli
PUBBLICITA'