Ineterventi urgenti per alloggi di edilizia residenziale pubblica

Gli interventi riguarderanno i comuni di Brindisi, Erchie, Sandonaci, Mesagne e Fasano dove gli alloggi saranno oggetto di urgenti interventi di messa in sicurezza mentre a Latiano riguarderanno il ripristino e messa in sicurezza di un'intera palazzina

Arca Nord Salento

Il Commissario Straordinario di Arca Nord Salento Cosimo Casilli ha reso noto che il direttore Domenico De Stradis e l’Ing. Marta Melis del Servizio Manutenzione hanno approvato il progetto esecutivo per l’attuazione di interventi di recupero e manutenzione del patrimonio edilizio abitativo di Arca Nord Salento ed indette le procedure di gara a seguito del contributo straordinario di euro 952.569,38 erogato da Regione Puglia.

Nello specifico, gli interventi riguarderanno 15 alloggi nella città di Brindisi che saranno interamente ripristinati e resi abitabili attraverso opere di ordinaria e straordinaria manutenzione e immediatamente riassegnati a nuovi aventi diritto sulla base della graduatoria ordinaria da parte dei comuni di Brindisi.

Tali risorse consentiranno di intervenire anche nei comuni di Erchie, Sandonaci, Mesagne e Fasano dove gli alloggi saranno oggetto di urgenti interventi di messa in sicurezza mentre nel comune di Latiano riguarderanno il ripristino e messa in sicurezza di un’intera palazzina.

I tempi di realizzazione degli interventi sono stimati in circa 12 mesi.

“Gli interventi stessi s’inseriscono”, ha dichiarato ‘Assessora Regionale all’Ambiente e Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio, “nell’ottica di un potenziamento dell’offerta abitativa, sia in termini qualitativi che quantitativi, grazie al recupero di alloggi inabitabili (precarie condizioni degli standard minimi di abitabilità) e consentendo la messa in sicurezza e l’agibilità di alcuni immobili non ancora interessati da interventi di radicale manutenzione”.

Leggi anche:  Carovigno: i Carabinieri incontrano gli studenti

 

 

PUBBLICITA'