La buona sanità. Lettera di ringraziamento di una paziente ai reparti di Oncologia, Chirurgia Senologica, Radioterapia e Radiologia dell’ospedale Perrino

"Ogni singola persona che ho incontrato", si legge ancora, "medici, infermieri, oss e tecnici, sono stati premurosi, attenti, puntuali ma soprattutto UMANI una qualità rara da trovare". Così una paziente di 79 anni operata a giugno scorso.

ospedale perrino brindisi
Di seguito i ringraziamenti di una paziente indirizzati ai reparti di Oncologia, Chirurgia Senologica, Radioterapia e Radiologia dell’ospedale Perrino.
“Sono una paziente di 79 anni operata a giugno u.s per un carcinoma mammario presso l’ospedale Perrino. È la quarta volta che la vita mi mette alla prova. Quando a gennaio ho scoperto di avere un nodulo al seno non volevo fare più niente perché avevo paura di riaffrontare la sofferenza, di rivivere la malattia e tutto quello che ruota attorno ad essa e onestamente ero un po’ stanca di girovagare per ospedali. Mi sbagliavo! Questa volta sono stata circondata da degli angeli che mi hanno preso per mano e mi hanno fatto affrontare tutto questo regalandomi sorrisi, parole di conforto oltre alla loro professionalità”.
“Ogni singola persona che ho incontrato”, si legge ancora, “medici, infermieri, oss e tecnici, sono stati premurosi, attenti, puntuali ma soprattutto UMANI una qualità rara da trovare.
Con queste mie poche parole desidero ringraziare il dott. Calvani, la dott.ssa Orlando, il dott. Galiano, il dott. Ranieri e tutti gli infermieri che non mi hanno fatto mai sentire il peso della malattia e con professionalità mi hanno guidata in questa difficile battaglia.
Grazie a voi ho festeggiato serenamente il Natale con la mia famiglia ed è per questo che ve ne sarò sempre grata. Siete i miei angeli!”
Leggi anche:  Un pomeriggio di riflessione in occasione del 172esimo anniversario dalla sigla dei primo contratto di apprendistato
PUBBLICITA'