BRESCIA- BRINDISI 94-75

Parziali – 22-20, 47-39, 69-60

Germani Brescia: Christon 6, Gabriel 15, Bilan 9, Burnell 12, Massinburg 5, Tanfoglio, Della Valle 18, Cobbins 8, Cournooh 5, Akele 16, Porto. N.e.: Petruccelli. All.: Magro.

Happy Casa Brindisi: Morris 16, Sneed 10, Laszewski 8, Smith 4, Lombardi 6, Bartley 6, Riismaa 3, Bayehe 12, Washington 10. N.e.: Malaventura, Laquintana, Seck. All.: Sakota.

Arbitri: Rossi, Borgo, Caportorto

NOTE – Fallo tecnico: 25’30” Burnell (59-50). Tiri da due: Brescia 26/42, Brindisi 18/35. Tiri da tre: Brescia 10/26, Brindisi 7/31. Tiri liberi: Brescia 12/16, Brindisi 18/22. Rimbalzi: Brescia 42 (Burnell 9), Brindisi 33 (Washington 6). Palle perse: Brescia 10 (Bilan 3); Brindisi 11 (Sneed 4). Assist: Brescia 27 (Burnell e Della Valle 5), Brindisi 13 (Morris 5). Valutazione: Brescia 116 (Della Valle 23), Brindisi 75 (Washington 13).

Si conclude con una sconfitta la stagione sportiva 2023/2024 per la Happy Casa Brindisi che vede salutare dopo dodici stagioni consecutive la Legabasket Serie A. Al PalaLeonessa di Brescia la squadra biancazzurra si congeda dal massimo campionato di pallacanestro venendo sconfitta dai padroni di casa con il punteggio finale di 94-75.

Coach Sakota deve fare a meno del play italiano Tommaso Laquintana, fermato da un problema alla caviglia durante l’ultimo allenamento settimanale svolto a Brindisi. Partenza lanciata per la Germani con un parziale iniziale di 12-2 a proprio favore sfruttando l’ottimo approccio realizzativo di Akele e Bilan. Brindisi risponde alla prima spallata e si porta a sole due lunghezze a fine primo quarto trovando punti dalla panchina con gli ingressi di Riismaa e Morris (22-20). Morris apre il secondo quarto con grande precisione andando a segno con tre triple che valgono il sorpasso (33-34) fino a quando Brescia piazza un break di 14-5 per riprendersi il comando delle operazioni (47-39 al 20’). Al ritorno sul parquet i padroni di casa accelerano a campo aperto sfruttando le numerose palle perse dall’attacco brindisino e scappano via fino a raggiungere il massimo vantaggio di +14 (65-51 al 27’). Spallata decisiva che spezza l’equilibrio e consente alla Leonessa di gestire il finale di gara senza troppi patemi.

Un plauso a quei tifosi biancazzurri che, nonostante la retrocessione fosse già nota da una settimana, hanno voluto essere presenti sugli spalti del PalaLeonessa A2A per sostenere ancora una volta la loro squadra, venendo applauditi dai sostenitori bresciani e accolti sugli spalti con uno striscione “Vi Aspettiamo”

Tifosi Happy Casa 2

La giornata (15^ di ritorno): Sassari-Reggio Emilia 95-63; Napoli-Scafati 102-92; Treviso-Tortona 87-74; Venezia-Pesaro 91-79; Virtus Bologna-Trento 108-61; Pistoia-Varese 78-96; Brescia-Brindisi 94-75; Cremona-Milano 72-73.

Classifica: Virtus Bologna e Milano 44; Brescia 42; Venezia 38; Reggio Emilia 32; Pistoia e Trento 30; Tortona Napoli e Sassari 28; Cremona, Scafati, Treviso e Varese 24; Pesaro e Brindisi 20.

Quarti di finale playoff scudetto (gara 1 sabato 11 e domenica 12 maggio 2024): Virtus Bologna-Tortona; Venezia-Reggio Emilia; Milano-Trento; Brescia-Pistoia,

Retrocedono in A2: Brindisi e Pesaro

 

PUBBLICITA'