La Manovella in Fest: Claudio Prima & Se.Me

Venerdì 31 marzo, ore 21:00, il secondo appuntamento della rassegna "Manovella in Fest" (Officine Ipogee, Mesagne) organizzata da Arci La Manovella e Zero Nove Nove con il sostegno di Nuovo Imaie.

Claudio Prima

Dopo il bellissimo concerto di Alessandro D’Alessandro, spazio a Claudio Prima & Se.Me. che presenteranno l’album “Enjoy” pubblicato da Ipe Ipe.

CLAUDIO PRIMA & SE.ME.

Un ensemble originale per esplorare le potenzialità della musica quale strumento di indagine e mettere in dialogo uno degli strumenti principe della tradizione italiana, l’organetto, con la formazione per eccellenza della musica da camera, il quartetto d’archi.

Brani originali, ispirati a tratti dalle musiche tradizionali creano un repertorio intenso ed emozionante, che guarda alle origini della musica Adriatica, spingendosi nei territori della modernità e dell’ibridazione stilistica fra classica, folk e musica colta contemporanea.
Sulla scia del rapporto fra musica tradizionale e musica classica, che ha ispirato nel 900 autori come Liszt, Ligèty, Bartòk e Stravinskij dando vita a composizioni che sono passate alla storia (la Rapsodia Ungherese e la Fantasia su temi popolari di Liszt o le Danze rumene e ungheresi di Bartòk), il repertorio dell’ensemble traccia così una rotta ideale fra le tradizioni del Sud dell’Europa e il mondo classico, con una scrittura colta che conserva l’istintività e la passionalità dello stile popolare in cui gli archi sostengono l’organetto nella creazione di un ambiente musicale ricco e complesso, che indaga a fondo le possibilità espressive della musica tradizionale, nel suo continuo fluire e dialogare con la modernità.

Leggi anche:  Ricavi non dichiarati per oltre un milione di euro da parte di una società operante nel commercio e noleggio di autovetture

Un progetto che riscrive la colonna sonora del luogo dove Italia e Balcani si specchiano nella stessa radice, il mare Adriatico; per raccontare due terre che si guardano dalle proprie sponde affacciandosi nello stesso mare con l’organetto al centro, mantice che avvicina e allontana continuamente proprio come il ritmo delle onde.Evento con Patrocinio del Comune di Mesagne.

L’ingresso al concerto è gratuito. Inizio alle ore 21:00.

Per info 349 53 51 946

PUBBLICITA'