L’assessore Maurodinoia ha presentato i 17 nuovi autobus extraurbani ibridi della STP Brindisi, per un TPL moderno e sostenibile

Nei primi mesi del 2024 se ne aggiungeranno altri 36 autobus Iveco Crossway ad alimentazione a gasolio Euro 6

Stp17

Sono stati presentati i 17 nuovi autobus extraurbani “IVECO Crossway Low entry mild-hybrid” di lunghezza pari a 12,05 metri con alimentazione ibrida e pianale ribassato.

Gli autobus sono dotati di 45 posti a sedere e 22 in piedi, tutti allestiti con postazione per diversamente abili in corrispondenza della porta centrale, con idonei punti di fissaggio e dispositivi di richiesta assistenza, richiesta fermata e accesso con pedana a comando manuale.

stp br 2

I 17 nuovi autobus extraurbani della STP Brindisi, finanziati dalla Regione per un importo complessivo di € 4.574.700,00 a valere sulle risorse REACT-EU PON “Infrastrutture e Reti 2014-2020”.

I mezzi che sono entrati immediatamente in servizio, presentano a bordo sistemi di controllo e informazione per i viaggiatori e sono i primi extraurbani ibridi della flotta della STP Brindisi ai quali si uniranno entro i primi mesi del 2024 altri 36 autobus Iveco Crossway ad alimentazione a gasolio Euro 6. In questo modo la società punta a sostituire tutti gli Euro 2 ancora in circolazione e una parte degli Euro 3.

stp br 8

“I primi 17 autobus ibridi della STP Brindisi sono destinati al servizio extraurbano, moderni e dotati di comfort a bordo con i quali miglioriamo la qualità del viaggio per l’utenza nel pieno rispetto delle tematiche della sicurezza e della sostenibilità”, ha detto l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile della regione Puglia,Anita Maurodinoia, che ha viaggiato su uno degli autobus proprio per testarne la comodità.

Leggi anche:  Ortopedia di Ostuni, da gennaio la ripresa degli interventi chirurgici

Per il rinnovo delle flotte del Trasporto Pubblico Locale (TPL) su gomma la Regione Puglia è risultata beneficiaria delle risorse REACT-EU, ammontanti a complessivi € 37.676.268,00 a valere sull’Asse VI Linea d’Azione VI.1.1. del PON “Infrastrutture e Reti 2014-2020”. Importo a cui si è aggiunto il cofinanziamento pari al 10% da parte dei singoli soggetti attuatori, cioè le imprese esercenti i servizi di trasporto pubblico a carattere extraurbano titolari dei contratti di servizio per il trasporto automobilistico regionale e provinciale.

stp br 14

“Grazie a questo finanziamento abbiamo previsto la sostituzione di n. 168 autobus extraurbani Euro 2 immatricolati in servizio di TPL nella disponibilità di 19 imprese pugliesi esercenti i servizi di trasporto pubblico – ha aggiunto l’assessore -. In breve tempo in Puglia circoleranno autobus sempre più moderni e sempre meno inquinanti.”

 

 

PUBBLICITA'