Minaccia una donna: un noto pregiudicato ostunese finisce in carcere

L'esecuzione dell’ordinanza è stata disposta da parte del magistrato di sorveglianza di Lecce

COMMISSARIATO OSTUNI 2

La Polizia di Stato di Brindisi, ed in particolare i poliziotti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Ostuni, lo scorso 4 gennaio, hanno tratto in arresto un noto pregiudicato ostunese, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal magistrato di sorveglianza di Lecce che ha disposto la revoca dell’affidamento in prova ai servizi sociali cui l’uomo era sottoposto con la contestuale traduzione in carcere dello stesso.

Il provvedimento è stato emesso a seguito di minacce di cui l’uomo si sarebbe reso responsabile nei confronti di una donna, oggetto di accertamento, anche in relazione ad indagini tuttora in atto sulla sparatoria che nei giorni scorsi ha portato al fermo di due persone.

A seguito delle immediate attività poste in essere dalla Polizia di Stato, il magistrato di sorveglianza, in considerazione delle condotte dell’uomo, ha quindi disposto che venisse immediatamente arrestato e tradotto in carcere.

Leggi anche:  A San Pietro Vernotico i Carabinieri arrestano un 55enne trovato in possesso di sostanze stupefacenti
PUBBLICITA'