Nonostante la sconfitta, la New Virtus Mesagne accede ai playoff promozione

Nonostante la battuta d’arresto, l’Apulia Diagnostic Mesagne riesce ad ottenere il pass per la post season e per quei playoff promozione

New Virtus Mesagne

VIESTE-NEW VIRTUS MESAGNE 82-81

Progressione – 21-22; 44-37; 67-64

Sunshine Vieste: Tanzi 16, Prete 8, Carrizo 23, Lakatos 5, Mafrolla 8, Saiz Otero 12, Novikov 10. N.e.: Troiano, Puzzolante. All.: Rubino.

Apulia Diagnostic Mesagne: Bellanova 2, Pellecchia 5, Ranitovic 24, Risolo 2, Budrys 26, Crovace 2, Gallo 9, Massagli, Taddeo 11. N.e.: Angelini, Zullo. All.: Santini.

Arbitri: Ranieri di Mola di Bari (Ba) e Stanzione di Molfetta (Ba).

NOTE – Tiri liberi: Vieste 21/31, Mesagne 9/12

Nonostante la battuta d’arresto, l’Apulia Diagnostic Mesagne riesce ad ottenere il pass per la post season e per quei playoff promozione che nelle scorse ore hanno subito un cambiamento.

Sono stati infatti previsti altri due posti per la Puglia dalla C Gold all’istituenda B Interregionale per complessivi quattro posti ancora da assegnare, che saranno messi in palio in unico turno playoff al meglio delle cinque gare.

Il tutto alla luce di quanto disposto nella delibera dei campionati interregionali con cui il Settore Agonistico della Fip ha fissato in 64 le aventi diritto dai campionati di C Gold, allargando a 5 il numero delle compagini provenienti dal campionato di C Gold pugliese.

Decretata la promozione di Sveva Pallacanestro Lucera prima classificata, sono rimasti da assegnare altri quattro posti che saranno stabiliti in un unico turno di playoff, al meglio delle cinque sfide (e non più di tre partite come inizialmente previsto per il primo turno di playoff), che pertanto adesso diventa l’unico della post season.

Leggi anche:  Settimio Maggio l'artista del presepe. Il video

Si comincia da domenica 19 marzo, con la previsione di incontri infrasettimanali (giovedì 23 marzo, domenica 26 marzo, giovedì 29 marzo), fino al 2 aprile.
Le squadre che si aggiudicheranno la serie accederanno dunque in B Interregionale.

Ai messapici toccherà affrontare l’Adria Bari che ha chiuso la stagione regolare al secondo posto. La squadra barese avrà dalla sua il vantaggio del fattore campo.

Risultati (11^ giornata di ritorno): Corato-Monteroni 63-64; Dinamo Brindisi-Mola di Bari 76-56; Castellaneta-Lucera 88-80; Adria Bari-Altamura 79-52; Trani-Molfetta 58-99; Vieste-Mesagne 82-81

Classifica: Lucera 36; Adria Bari 34; Dinamo Brindisi e Mola di Bari 32; Molfetta 30; Monteroni 26; Corato 22; Castellaneta 20; New Virtus Mesagne e Vieste 12; Altamura 6; Trani 0.

Quarti di finale playoff: Adria Bari-New Virtus Mesagne; Dinamo Brindisi-Castellaneta; Mola di Bari-Corato; Molfetta-Monteroni.

PUBBLICITA'