Presentato il calendario dell’estate a San Michele Salentino

"Anche quest’anno abbiamo realizzato un programma estivo valorizzando i talenti e le associazioni locali", ha detto il primo cittadino Giovanni Allegrini

coreutica san michele salentino

Format di successo confermati e nuove occasioni di incontro per famiglie, bambini e turisti che vogliono vivere il paese.

Si può sintetizzare in questo modo il calendario dell’estate a San Michele Salentino, che ha in serbo diversi eventi programmati fono al mese di settembre per tutti coloro che hanno scelto di trascorrere le vacanze nel Salento.

Tra i temi principali che guidano il programma ci sono tradizione, enogastronomia, sport e la musica. Gli eventi di giugno, già svolti, hanno segnato l’inizio di un successo in termini di partecipazione e gradimento, che ha dato la possibilità all’Assessorato allo Spettacolo di continuare nell’organizzazione.

Molti degli eventi sono organizzati in collaborazione con vari enti e associazioni locali. Il programma offre una varietà di spettacoli che spaziano dalla musica dal vivo alle sagre gastronomiche, dalle rappresentazioni teatrali alla danza, garantendo intrattenimento per tutti i gusti e le età.

Le manifestazioni si svolgono in diverse location del paese, come Piazza Marconi, Piazzetta San Giovanni Paolo II, Borgo Ajeni e la Villa Comunale, coinvolgendo così tutta la comunità.

“Anche quest’anno abbiamo realizzato un programma estivo valorizzando i talenti e le associazioni locali”, ha detto il primo cittadino Giovanni Allegrini.

“Il nostro impegno è sempre stato quello di salvaguardare l’intraprendenza di tanti nostri concittadini esaltando nel contempo le qualità dei prodotti tipici che richiamano all’autenticità della Puglia. A San Michele Salentino si arriva per vivere una esperienza autentica di Puglia, le sere d’estate sono occasione per stare insieme e trovare refrigerio nella piazza principale del paese che da quest’anno è ancora più ricca di locali”.

L’Amministrazione comunale ha voluto mettere in risalto aspetti della cultura e delle tradizioni locali, come le sagre gastronomiche dedicate ai prodotti tipici e gli spettacoli teatrali in dialetto. Il programma include esibizioni di artisti e gruppi locali, come il Centro Studi Danza Silfide, compagnie teatrali locali e band musicali, promuovendo i talenti del territorio.

La Festa Patronale, cuore del programma estivo, è stata pensata nel solco della valorizzazione dei talenti locali con l’apertura concessa alla giovanissima concittadina Alice Lodeto accompagnata dalle coreografie del Centro Studi Arte Danza di Chiara Lanzafame.

PUBBLICITA'