Sarà l’esperta Rossella Garaguso a completare il reparto delle centrali dell’Aurora Volley Brindisi.

Atleta esperta e versatile con una lunga militanza sui campi di volley, Rossella Garaguso è una centrale atipica avendo delle spiccate caratteristiche difensive, olltre a possedere doti di adattabilità che le consentono di essere schierata proficuamente anche come opposta o laterale.

RAFFAELLA GARAGUSO 3
????????????????????????????????????

La sua carriera è cominciata esordendo in serie D con il Sava, poi Oria (dove esordirà in serie C, cogliendo la prima di una lunga serie di promozione conquistate nel suo percorso sportivo), in B1 con Pescara,Porto Recanati e Firenze e soprattutto il campionato di serie C con l’Assi Manzoni Brindisiculminato con la promozione in B2 e la conquista della Coppa Puglia. Per la centrale pugliese anche esperienze con Mesagne (C), Taranto (B2) e l’ultima con Fasano in serie C nella stagione 2020/21.

La nuova giocatrice biancazzurra fa dello sport un componente fondamentale della sua vita: beach volley, padel e allenatrice di volley giovanile sono le altre attività che ha svolto parallelamente alla sua carriera di pallavolista.

Ma quando è il primo amore a chiamare non si può dire di no.

Sono stata molto felice della chiamata dell’Aurora. E’ una società seria e ben organizzata della quale conosco personalmente dirigenti e tecnici” dice il neo acquito ddell’Aurora.

Tornare a disputare un campionato di categoria è una sfida molto stimolante per me, e il punto di ripartenza non poteva essere che Brindisi, città dove ho disputato la stagione più bella e coinvolgente della mia carriera”. In campo e nello spogliatoio Garaguso sarà chiamata a mettere a disposizione del gruppo oltre alle doti tecniche anche quelle umane.

RAFFAELLA GARAGUSO 2
????????????????????????????????????

Atleticamente mi sento pronta a dare il mio contributo alla squadra”, dice a riguardo, “ma principalmente sarò al servizio del gruppo per renderlo più unito. Sono sempre stata una atleta che “fa spogliatoio”, anche facendo qualche battutina scherzosa. Lavorare con il sorriso sulle labbra è più bello”.

Ed è già pronta a tuffarsi in questa nuova avventura. “Sono emozionata solo al pensiero di cominciare la preparazione, respirare l’aria del campo, conoscere le mie nuove compagne di squadra. Ho visto che la società ha messo su un gruppo di giocatrici giovani e forti. Ci sono tutti i presupposti per fare un campionato di vertice che possa richiamare sugli spalti il pubblico brindisino. Lo stesso pubblico che conosco bene e che mi è rimasto nel cuore”, conclude la neo giocatrice biancazzurra.

PUBBLICITA'