Santa Teresa: revocati i nuovi inquadramenti al livello superiore

Giuseppe Marchionna, Amministratore unico dimissionario della società partecipata, ha firmato la determina con cui ha deciso di revocare i nuovi inquadramenti al livello superiore di 18 dipendenti della stessa società

1

Nella conferenza stampa di questa mattina, il presidente dell’Amministrazione provinciale di Brindisi Toni Matarrelli era stato molto chiaro e quanto mai lapidario: “Ritengo giusto che Marchionna, che ha amministrato la società negli ultimi sei anni, completi il proprio mandato assumendo una decisione definitiva su un percorso che egli stesso ha avviato e che ha ritenuto di concludere con la determina di avanzamento di carriera dei 18 dipendenti.

E’ passata appena qualche ora ed ecco che nel pomeriggio è arrivata la firma della determina con cui Giuseppe Marchionna ha deciso di revocare i nuovi inquadramenti al livello superiore dei 18 dipendenti della società partecipata.

A confermarlo è lo stesso Presidente dell’Amministrazione provinciale Toni Matarrelli.

“L’amministratore unico dimissionario di Santa Teresa Spa, Giuseppe Marchionna mi ha comunicato nel pomeriggio di oggi di aver firmato una determina con cui, dando seguito alla sospensione disposta l’1 giugno scorso, ha deciso di revocare i nuovi inquadramenti al livello superiore per alcuni dipendenti della società partecipata e di darne immediatamente comunicazione ai lavoratori interessati”, ha dichiarato il presidente dell’Amministrazione provinciale, Toni Matarrelli.

“Apprezzo”, ha poi concluso, “la tempestività con cui l’amministratore unico ha colto il mio invito odierno a esprimersi, in un senso o nell’altro, in maniera definitiva su quella determina rimasta in sospeso e, mantenendo l’impegno assunto, all’inizio della prossima settimana nominerò il nuovo amministratore di Santa Teresa Spa”.

Leggi anche:  L'Inter Club "Sandro Mazzola" di Mesagne festeggia i 40 anni dalla sua fondazione

Adesso non resta altro da fare che aspettare la nomina del nuovo Amministratore unico così come evidenziato stamattina dallo stesso Toni Matarrelli.

“Un minuto dopo che l’amministratore unico dimissionario della società partecipata Santa Teresa, Giuseppe Marchionna, confermerà o revocherà la determina sull’avanzamento di carriera di 18 dipendenti che egli stesso ha sospeso, nominerò il nuovo amministratore unico della società”

PUBBLICITA'