Da oggi, lunedì 9 ottobre 2023, nell’area riservata del sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito, è possibile accedere ad un’apposita sezione in cui sono contenute alcune agevolazioni promosse per consentire ai docenti, agli educatori, ai dirigenti scolastici, al personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola e del Ministero la fruizione di beni e servizi.

Le misure previste, annunciate dal Ministro Giuseppe Valditara con una lettera rivolta a tutto il personale della scuola e ai dipendenti del Ministero, fanno parte di un piano di welfare che il MIM ha avviato e intende progressivamente potenziare.

Nella sezione dedicata il personale possono essere visionate le agevolazioni attivate, con tutti i dettagli, ma anche scaricare l’attestazione che consente di poterne usufruire.

“Tutto il personale che lavora nella scuola avrà sconti che andranno fino a un massimo del 30% su treni, aerei, negozi, agriturismi e mercati che aderiscono alle convenzioni sottoscritte tra Ministero, aziende e associazioni di categoria. Grazie alla forte sinergia fra istituzioni pubbliche e soggetti privati, contiamo di dare un segnale concreto di attenzione a chi lavora per il futuro dei nostri figli. Un’alleanza per la scuola”.

Queste le parole del Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, a proposito dell’attivazione, a partire da lunedì 9 ottobre, di un piano sperimentale di misure di welfare in favore di docenti, dirigenti scolastici, ausiliari, tecnici e amministrativi della scuola e personale del Ministero. La misura coinvolge un milione e duecentomila persone che, tramite una sezione dedicata sul sito istituzionale del Ministero, potranno accedere alla fruizione agevolata di alcuni beni e servizi messi a disposizione grazie ad accordi stipulati dal Mim con Coldiretti, Italo, Ita Airways e Trenitalia, Aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino. Agevolazioni in particolare presso alcuni negozi, mercati e agriturismi che aderiscono alla convenzione sottoscritta dal Ministero con l’Associazione Coldiretti.

“È solo l’inizio, contiamo di coinvolgere nell’iniziativa altri soggetti privati così da estendere la rete degli acquisti agevolati”, ha detto Valditara.

La misura interessa tutto il personale in possesso del codice identificativo del Mim. Le informazioni operative sono disponibili sul sito del Ministero nell’area riservata al personale.

PUBBLICITA'