Servizio straordinario del territorio a San Vito dei Normanni da parte dei Carabinieri

Denunciata una persona trovata in possesso di un coltello a serramanico e di un bastone mentre un’altra è stata segnalata amministrativamente per detenzione di marijuana per uso personale. E’ stato inoltre arrestato un uomo che deve scontare 2 anni e 8 mesi di reclusione

Carabinieri San Vito dei Normanni

Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi, mirati a innalzare il livello di prevenzione dei reati, assicurare una cornice di serenità e incrementarne la percezione di sicurezza della cittadinanza, nello scorso weekend a San Vito dei Normanni, i Carabinieri alle dipendenze della locale Compagnia, hanno dato corso a un servizio straordinario di controllo del territorio con l’impiego di pattuglie dedite ai controlli lungo le vie e nelle piazze maggiormente frequentate nonché in prossimità dei luoghi interessati dalla movida.

Carabinieri San Vito dei Normanni 3 1.10.2023

Nel corso di tale servizio, sono state identificate diverse decine di persone, sottoposti a controllo 30 autovetture, 2 esercizi pubblici e 4 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari al fine di verificarne il rispetto delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria.

 

Nello specifico gli uomini dell’Arma hanno denunciato in stato di libertà un individuo, per porto ingiustificato di un coltello a serramanico e di un bastone di legno, così come hanno segnalato amministrativamente un 32enne, per detenzione di sostanza, del tipo marijuana, per uso personale.

Carabinieri sAN VITO DEI NORMANNI 2 1.10.2023

Altresì i Carabinieri hanno tratto in arresto tratto in arresto un 35enne del luogo in esecuzione di un Ordine di espiazione di pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzione Penale – di Brindisi, dovendo espiare, per cumuli, la pena complessiva di 2 anni e 8 mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole dei reati di truffa e sostituzione di persona, commessi dall’anno 2017 fino all’anno 2021.

Leggi anche:  Tredici arresti per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e porto illegale armi

 

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Brindisi come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

PUBBLICITA'