Successo per gli incontri previsti dal progetto “Ri-Orientiamoci”

Il progetto “Ri-Orientiamoci” ha come intento quello di offrire un servizio in favore di giovani studenti (14-16 anni) con una biografia che rileva una interrelazione tra disadattamento scolastico e disadattamento personale

RI orientiamoci 1

Continua il lavoro a servizio degli studenti previsto dal progetto “Ri-Orientiamoci” della Provincia di Brindisi, co-progettato con l’Unione delle Province Italiane, la Regione Puglia, l’Università del Salento, l’IISS “E. Ferdinando”, il Centro Servizi per il Volontariato Brindisi Lecce Volontariato nel Salento, Brindisi e le antiche strade A.p.s..

Nei scorsi giorni, nei tre plessi dell’Istituto Epifanio Ferdinando tra Mesagne e San Pancrazio Salentino, si sono svolti contemporaneamente alcuni laboratori di confronto che sono stati animati da un’equipe multidisciplinare, oltre che da volontari degli Enti del Terzo Settore.

Questi momenti di dialogo hanno coinvolto più di 300 ragazzi che, guidati dall’equipe, hanno posto domande e quesiti così da farsi consigliare e sciogliere ogni dubbio rispetto alla loro scelta di studio. L’orientamento si propone di sollecitare i ragazzi a chiedersi quale possa essere la strada, l’obiettivo, il sogno per la propria vita.

Il progetto “Ri-Orientiamoci” ha come intento quello di offrire un servizio in favore di giovani studenti (14-16 anni) con una biografia che rileva una interrelazione tra disadattamento scolastico e disadattamento personale. La giornata di orientamento è servita ad accompagnare gli studenti verso una scelta più consapevole del percorso di studi.

Leggi anche:  Presentato il Calendario Storico dei Carabinieri e i prodotti editoriali del 2024

 

Nei prossimi giorni verranno creati dei presidi in ogni scuola che diventeranno il motore di un’Amministrazione partecipata grazie agli strumenti della co-programmazione e co-progettazione che ripensano i servizi socioeducativi esistenti, razionalizzano l’offerta delle agenzie formative del privato sociale e attivano i vari stakeholders; l’idea è quella di costituire un’associazione tra i giovani e le loro famiglie e renderli protagonisti di un “FORUM” presso la Provincia di Brindisi.

Gli incontri si svolgeranno ogni mercoledì di ottobre, a partire da domani 4 ottobre, dalle ore 15,00 alle ore 17,00  presso gli istituti scolastici coinvolti. Ogni studente partecipante, che si sarà iscritto attraverso il link https://forms.gle/2nkVgdzZZVHwnrvw6, ha diritto a un premio di partecipazione del valore di 100 euro spendibile in materiali informatici e didattici.

 

PUBBLICITA'