Troppo forte la capolista Lucera per l’Apulia Diagnostic Mesagne

La New Virtus perde sul campo della “corazzata” foggiana al termine di una partita decisa già dopo i primi dieci minuti.

Coco Romano

SVEVA LUCERA-N.V.MESAGNE 104-69

Progressione – 32-18, 58-39, 87-48

Sveva Lucera: Cepic 4, Olivieri, Gramazio 4, Mazzullo 10, Coluccino 2, Acosta Marte 19, Scarponi 18, Alvisi 6, Di Ianni 15, Di Mario 3, Ouandie 21, Ianzano 2. All.: Ciociola

Apulia Diagnostic Mesagne: Bellanova 14, Pellecchia 7, Ranitovic 17, Risolo 4, Budrys 13, Angelini 6, Crovace 8, Zullo. N.e.: Gallo, Taddeo. All.: Romano.

Arbitri: Procacci di Corato (Ba) e Caposiena di San Severo.

Troppo forte la capolista Lucera per una New Virtus Mesagne uscita molto presto di scena. La squadra di Cosimo “Coco” Romano non dura nemmeno un quarto, perché viene subito travolta dallo strapotere dei padroni di casa.

Partita in ghiaccio già al 10’ (32-18) e definitivamente chiusa alla pausa lunga (58-39).

Non era certo la trasferta in terra foggiana quella in cui sperare d’invertire la rotta, certo è che un segnale bisogna pur darlo. Ma il calendario non aiuta minimamente, visto che i giallo-blù domenica ospiteranno il Mola di Bari, seconda forza del campionato e altra seria candidata al salto di categoria.

Risultati (3^ giornata di ritorno): Lucera-Mesagne 104-60; Mola di Bari-Monteroni 87-86 d2ts; Adria Bari-Vieste 89-63; Altamura-Trani 82-66; Molfetta-Dinamo Brindisi 81-59; Castellaneta-Corato rinviata.

Classifica: Lucera 26; Mola di Bari 22; Monteroni e Adria Bari 20; Molfetta 18; Dinamo Brindisi 16; Corato 14; Castellaneta 12; Mesagne, Vieste e Altamura 6; Trani 0.

Leggi anche:  La Mens Sana Mesagne stecca anche a Galatina

Prossimo turno (22/01/2023): Mesagne-Mola di Bari; Vieste-Altamura; Monteroni-Molfetta; Trani-Lucera; Corato-Adria Bari (21/01/2023); Dinamo Brindisi-Castellaneta (21/01/2023).