Tutto pronto per la ventisettesima edizione della Festa di San Giovanni Bosco

Come da tradizione la Festa vedrà la  presenza di diversi ospiti dal territorio nazionale, tra questi Nicola Gratteri, Procuratore Capo della Repubblica di Napoli

Festa San Giovanni Bosco Oria

E’ oramai tutto pronto a Oria per la ventisettesima edizione della Festa di San Giovanni Bosco.

“Nel lontano 1998 Don Bosco non eorira molto conosciuto dagli oritani, a distanza di ventisette anni, dopo tanto incessante lavoro dei volontari del S.I.N.G., Don Bosco a Oria è amico di tanti ed ha inciso  l’anima di tantissimi giovani!”

“L’oratorio S.I.N.G.”, dicono i dirigenti della stess S.I.N.G., “continua a festeggiare Don Bosco, nonostante la tristezza legata all’ultimo anno a causa della morte, improvvisa e sconvolgente, di Andrea “Carletto” Santorsola, amato vicepresidente del sodalizio oritano. Si continua a festeggiare Don Bosco perché Don Bosco è il Santo del sorriso, perché Andrea amava Don Bosco e  la sua Festa, perché abbiamo ancora una missione da svolgere in questo mondo, con Andrea nel cuore!”.

Come da tradizione la Festa vedrà la  presenza di diversi ospiti dal territorio nazionale. Nei giorni scorsi è stata annunciata la presenza di Nicola Gratteri, Procuratore Capo della Repubblica di Napoli. L’intera prima parte della serata sarà dedicata proprio a lui, alla sua missione, al suo percorso, al dono della sua intera esistenza. Al Procuratore sarà consegnato il Premio Nazionale  “Donato Carbone” Vittima di Mafia, il premio è stato pesato nel 2002 in memoria di un giovane oritano ucciso durante una rapina, è assegnato a personaggi e organizzazioni operanti nell’educazione, l’animazione, e la salvezza fisica e morale dei bambini, ragazzi e giovani, a chi è impegnato nella diffusione di tematiche legate all’antimafia ed alla Pace.

Il premio “ArteSportCultura&Territorio” sarà invece assegnato alla cantante Gaia Gentile e al Professore Vincenzo Schettini.

Gaia Gentile, classe 1992, originaria di Bari, è una talentuosa cantante, cantautrice  e performer italiana. Con la sua voce eccezionale, si esibisce sui palchi più prestigiosi in 27 paesi diversi: dall’Algeria alla Germania, dagli Emirati Arabi Uniti alla Malaesia. I suoi progetti musicali si traducono in occasioni di incontro con artisti di fama internazionale, come Noa, Caparezza, Giò di Tonno, Paolo Belli, Paolo Vallesi, Gegè Telesforo, Giuseppe Milici.

Durante la serata due saranno i contributi video. Il primo sarà quello di Vincenzo Schettini, fisico, musicista,  prof influencer, autore bestseller. Agli inizi del 2000 si diploma in violino e didattica della musica per poi laurearsi in fisica. I suoi  video sui social parla di fisica sono divenuti virali per la semplicità  e la curiosità che suscitano.

Leggi anche:  Stagione concertistica “Città di Mesagne”

Altro contributo video sarà quello di Omar Pedrini al quale sarà assegnato il Premio Nazionale “Donato  Carbone” Vittima di Mafia. Cantautore, rocker, chitarrista, leader dei  “Timoria”, Omar Pedrini è autore di brani  entrati di diritto nella storia del rock italiano.

Lo speciale  conferimento del premio “Melania Russo“, giovanissima preanimatrice dell’oratorio morta a soli 15 anni, sarà assegnato all’associazione “Matteo Farina“. “Matteo è un giovanissimo “venerabile” di Brindisi che ha vissuto una vita vibrante di amore e dono, un giovanissimo educatore di schiere di altri giovani, ancora oggi”.

La serata sarà allietata al trio comico “Scemifreddi” dalla nota trasmissione televisiva “Colorado”,  amici di vecchia data dei giovani del S.I.N.G.

La Festa si terrà il prossimo 31 gennaio alle ore 16.30 presso il teatro della Chiesa “San Barsanofio” a Oria

PUBBLICITA'